Prestiti senza garanzie: cosa sono e come funzionano

I prestiti senza garanzie sono da sempre considerati come una vera e propria chimera da parte di tutti i possibili richiedenti che vedono dimezzate o comunque di molto semplificate tutte quelle operazioni relative alla documentazione di base che dovrebbero altrimenti presentare. E che, a dire il vero, vedono crescere in maniera esponenziale le possibilità di ottenere un finanziamento o, per l’appunto, dei prestiti senza garanzie.

I prestiti senza garanzie: informazioni di base

La disciplina alla base di tutto quanto riguarda il mondo dei prestiti e finanziamenti poggia sull’esistenza di una più o meno valida forma di garanzia che il richiedente di turno deve poter presentare al momento di avviare la pratica.

Ebbene, il concetto alla base dei prestiti senza garanzie è proprio l’esatto contrario prova ne sia che spesso i prestiti senza garanzie vengono inquadrati non a torno come una vera e propria deroga alla normale disciplina in materia di finanziamenti. Perché, lo dice la parola stessa, nei prestiti senza garanzie ogni forma di assicurazione del richiedente nei confronti dell’ente erogatore viene meno. E conviene anche informarsi su Finanziamento Auto senza Garanzie, Prestiti per Disoccupati e Prestiti Agevolati.

I finanziamenti senza alcuna garanzia: i rischi

Sulla carta e senza prendere in esame tutto quello che è legato al mondo delle truffe e delle frodi relative alla richiesta e concessione di prestiti senza garanzie per le ben note esigenze di spaio, i prestiti senza garanzie presentano dei rischi in maniera quasi esclusiva per chi li concede.

Nel senso che l’ente erogatore di turno spesso, al momento di concedere dei prestiti senza garanzie al richiedente non ha la benché minima assicurazione di rientrare in possesso della somma prestata. Ed è proprio per questo che i prestiti senza garanzie non sono quasi mai erogate dalle banche ma, nella larga maggioranza dei casi, da finanziarie.

I prestiti senza garanzie: cosa manca

Fino ad ora abbiamo evidenziato che i prestiti senza garanzie sono molto più facili e veloci da ottenere da parte del potenziale richiedente. Ma, in potentissima sintesi, vediamo quelle che sono le classiche garanzie che un istituto di credito chiederebbe per erogare un prestito e che vengono per l’appunto meno nel caso di prestiti senza garanzie. Si tratta nella norma di uno stipendio, di una pensione, di una busta paga o anche di un qualsiasi bene che il richiedente può presentare come garanzia.

I profili da valutare quando si richiede un prestito senza garante

A conti fatti oggi come oggi il profili tipico di coloro che sono costretti a chiedere dei prestiti senza garanzie sono anche di più rispetto a quanto accadeva anche solo pochi anni fa. Anche perchè, ovviamente, in maniera intuibile, i prestiti senza garanzie sono tipici di coloro che non hanno una busta paga, coloro che non hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato o anche coloro che non hanno la benché minima tipologia di contratto.

Se vuoi acquistare e depositare le principali criptovalute, ricorda che i migliori wallet online sono 3: Coinbase, Spectrocoin. Invece per fare trading con le criptovalute il miglior trader affidabile è sempre Etoro.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi